progetto cultura
progetto cultura
Appuntamenti sulla panchina del tempo tra idea e materia Fiorenzo Mascagna tel. 320 63 88 040 - info@mascagna.it
Appuntamenti sulla panchina del tempo tra idea e materia Fiorenzo Mascagnatel. 320 63 88 040 - info@mascagna.it

Regalo d'Autore 

Sia che si tratti di disegno o di bozzetto materico la scultura nasce piccola. Può capitare che non tutte le opere chiedano di diventare grandi perché la loro efficacia scultorea si manifesta meglio nelle ridotte dimensioni. Semplicemente capita che i rapporti spaziali di alcuni lavori non abbiano bisogno di relazionarsi con lo spazio fisico ma soltanto con quello ideale. 

Il rapporto tra il piccolo e il grande ha sempre rappresentato nel mio caso la naturale oscillazione entro la quale riconoscere le effettive dimensioni dell’opera. Questa oscillazione comprende ovviamente due diversi atteggiamenti tecnici nei confronti della materia che implica fasi di lavorazione alquanto diverse.

"Sotto la luna" legno policromo e pietra diametro cm 40

La piccola opera non è necessariamente il bozzetto da tradurre in scala, così come la monumentalità non può essere riferita alle dimensioni ma al carattere della scultura. Il piccolo formato ha una sua mobilità nei confronti dello spazio e può essere inteso come rapporto in via di definizione nei confronti dell’ambiente. Non definisce mai un’area di intervento, semmai la completa.

"Tenerezza" versione scultura legno verniciato metallo cm18x16x6
Libro scatola " Festa nel mare" cm 25x30
Libri scatola "Bacio e Tenerezza" cm 20x30. cm 25x25
Libro scatola "La promessa"